Regolamento

Art. 1 Quote Associative

L’importo della quota associativa è fissato annualmente dal Consiglio direttivo dell’Associazione.

Art. 2 Quote Corsi

Il pagamento della quota dei corsi annuale può avvenire nelle seguenti modalità:                          

a. in una unica soluzione all’atto dell’iscrizione con riduzione del 5 % sull’intera quota esclusivamente per chi paga entro il 30 Ottobre dell’anno in corso;

b.  in 2 rate da saldare una al momento dell’iscrizione ed una entro il 31 Dicembre dell’anno in corso.

La quota annuale dei corsi non comprende il costo del body societario obbligatorio per tutti gli atleti e della tuta societaria (non obbligatoria solo per i corsi di ludico-motoria). Al  momento del loro ordine dovrà essere versato una caparra di 10 euro per il body e 20 euro per la tuta.

Per la partecipazione alle gare provinciali sarà chiesta l’adesione ai genitori, che, in caso di assenso, saranno tenuti a rispettare l’impegno preso, salvo casi eccezionali, in quanto l’iscrizione a tali competizioni è a carico della società e non rimborsabile in caso di rinuncia. L’iscrizione a gare regionali, nazionali ed internazionali è a carico dei genitori e non è rimborsabile.

Art. 3 – Mancata frequenza alle lezioni

Non è previsto alcun rimborso delle quote versate per la eventuale mancata frequenza alle lezioni se non per motivi dipendenti dall’Associazione. Il Consiglio direttivo valuterà casi particolari dovuti a gravi e prolungati impedimenti motivati da certificato medico. L’Associazione dovrà essere avvisata nel caso di prolungata assenza dalle lezioni. In caso contrario non sarà presa in esame nessuna richiesta di rimborso.

Art. 4 – Assicurazione

La quota di iscrizione comprende, fra l'altro, la copertura assicurativa derivante dalla tessera di base Uisp. Eventuali infortuni dovranno essere denunciati, entro 7 giorni dall'evento, all’Assicurazione tramite i nostri uffici o tramite gli uffici Uisp di Grosseto. La convenzione stipulata prevede la possibilità per l’iscritto di integrare, a sue spese, la copertura assicurativa di base. Nei locali della palestra sono affisse tutte le informazioni inerenti alla copertura assicurativa, per chiarimenti eventuali rivolgersi in segreteria.

Art. 5 – Certificato Medico e Idoneità Sport Agonistico (Passaporto Sportivo)
Condizione necessaria per la partecipazione ai corsi è la consegna del Certificato Medico previsto dalla vigente normativa ed in corso di validità.I partecipanti ai corsi agonistici dovranno invece presentare il Certificato di Idoneità allo sport agonistico.
I genitori degli allievi/e dei corsi agonistici dovranno prenotare tramite CUP Asl la visita per gli accertamenti medico sportivi di idoneità alla pratica sportiva agonistica (Passaporto Sportivo). La visita effettuata dalla Asl è gratuita per gli atleti minorenni. Nel caso in cui la struttura pubblica non garantisca l'evasione della richiesta, l'utente dovrà provvedere autonomamente a proprie spese ad effettuare la visita presso idonee strutture sanitarie private.

Art. 6 – Abbandono dell’attività

Nel caso di abbandono dell’attività, si invitano gli interessati ad avvertire tempestivamente la Segreteria dell’Associazione.

Art. 7 - Periodo di attività

Di norma il periodo di attività dei corsi è previsto da ottobre a giugno. Saranno effettuate delle sospensioni per le principali festività (Natale, Pasqua) in linea con le feste scolastiche. Eventuali cambiamenti di corsi, orari, partecipazioni alle competizioni saranno effettuati esclusivamente su decisione della Direzione.

Art. 8 – Saggio di fine anno

Come da prassi, tra la fine di maggio e la prima decade del mese di giugno, si terrà il Saggio di fine anno. Per la preparazione dello stesso, nel mese di maggio gli orari delle lezioni potranno subire dei cambiamenti che saranno comunicati tempestivamente dagli istruttori e dalla Segreteria. Il Saggio prevede l’utilizzo di costumi diversi dal body societario (eventuale utilizzo di sarte etc. etc.) che verranno comunicati dagli insegnanti durante il corso dell’anno. Per la partecipazione allo spettacolo finale sarà richiesta adesione scritta ed il pagamento di €. 20,00 a titolo di caparra per la realizzazione dei costumi. L’importo a saldo sarà richiesto alla consegna degli stessi. Il saggio prevede il pagamento di un biglietto di ingresso come da normativa SIAE

Art. 9 - Norme comportamentali in palestra

L’ingresso in palestra per le lezioni è consentito massimo 10 minuti prima dell’inizio della lezione stessa, tranne in particolari casi e solo dopo averlo concordato con l’insegnante All'interno dei locali della Palestra è vietato fumare e introdurre oggetti pericolosi. All’interno delle palestre e degli spogliatoi è altresì vietato mangiare. Genitori e accompagnatori non possono accedere alla palestra.  Gli istruttori sono tenuti a far rispettare rigorosamente tale divieto.

Art. 10 – Responsabilità

L’Associazione declina ogni responsabilità per danni, furti o manomissioni all’interno degli spogliatoi, palestre, aree esterne ed agli autoveicoli in sosta nel piazzale antistante la struttura. L’Associazione declina inoltre ogni responsabilità per infortuni e incidenti che dovessero subire gli iscritti al di fuori dell’orario di lezione e comunque non sotto il controllo dell’istruttore in conseguenza di comportamenti non regolamentari.